CHICCO E SEMOLA – 23 OTTOBRE 2015- SCUOLA DUCA D’AOSTA / PALESE

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 22 OTTOBRE 2015 – SCUOLA MAZZINI / MODUGNO

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 21 OTTOBRE 2015- SCUOLA PADRE PIO

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 19 OTTOBRE 2015- SCUOLA PACELLI

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 17 OTTOBRE – SCUOLA OTTAVIO SERENA

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 16 OTTOBRE 2015- SCUOLA MADRE TERESA DI CALCUTTA

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 15 OTTOBRE 2015 – SCUOLA MADRE TERESA DI CALCUTTA

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 14 OTTOBRE 2015 – SCUOLA GARIBALDI

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA

CHICCO E SEMOLA – 13 OTTOBRE 2015 – SCUOLA ALDO MORO

Chicco e semola portano il pane di Altamura DOP a scuola è il titolo di un’iniziativa promossa dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione del Pane di Altamura DOP, che mira ad incoraggiare il consumo di questo famoso prodotto da forno tra la popolazione scolastica di undici istituti primari e secondari della provincia di Bari. Agli alunni è offerta la possibilità di assistere ad una vera e propria dimostrazione sulle tecniche di lavorazione del pane di Altamura, tenute da fornai esperti, prodotto ancora oggi secondo un’antica ricetta che prevede l’utilizzo di semola rimacinata di grano duro, acqua, sale e lievito madre, uno dei segreti della sua bontà e della sua alta digeribilità. Al termine dei laboratori, ai partecipanti è offerta una gustosa merenda proprio a base di pane e marmellata a base di frutta biologica.

GALLERIA FOTOGRAFICA